Con un metodo di lavoro consolidato, strutturato e professionale, ECM ACCÆSSE HORIZON SERVICE è in grado di gestire in maniera ottimale organizzazione e logistica. Inoltre, grazie alla presenza nel proprio staff di esperti tecnici ed informatici, garantisce un livello di avanguardia tecnologica costante.
Tutto ciò si traduce in corsi ed eventi snelli, interattivi ed altamente formativi, ai quali gli operatori sanitari partecipano con interesse. ECM ACCÆSSE HORIZON SERVICE è in grado di organizzare ed accreditare:

– Formazione residenziale (RES);
– Formazione sul campo (FSC);
– Formazione a distanza (FAD).

Le attività di formazione residenziale prevedono una presenza fisica dei discenti sul luogo di formazione e possono essere:

congressi / simposi / conferenze / seminari;
tavole rotonde;
conferenze clinico-patologiche volte alla presentazione e discussione epicritica interdisciplinare di specifichi casi clinici;
consensus meetings inter-aziendali finalizzati alla revisione delle statistiche per la standardizzazione di protocolli e procedure operative ed alla pianificazione e svolgimento di attività legate a progetti di ricerca finalizzata;
corsi di formazione e/o applicazione in materia di costruzione, disseminazione ed implementazione di percorsi diagnostico-terapeutici;
corsi di aggiornamento tecnologico e strumentale;
corsi pratici finalizzati allo sviluppo continuo professionale;
progetti formativi aziendali;
corsi pratici per lo sviluppo di esperienze organizzativo-gestionali;
frequenze cliniche con assistenza di tutore e programmi formativi presso una struttura assistenziale;
corsi di aggiornamento;
corsi di addestramento;
tirocini / stages / frequenze presso strutture assistenziali o formative;
tirocini / stages / frequenze con metodiche tutoriali presso una struttura assistenziale o formativa.

Nelle attività di formazione sul campo vengono utilizzati direttamente per l’apprendimento i contesti, le occasioni di lavoro e le competenze degli operatori impegnati nelle attività assistenziali.
Questa modalità di formazione, che include anche la partecipazione ad attività di ricerca, a commissioni e a gruppi di miglioramento, offre la massima possibilità di essere legata alle specifiche esigenze di sviluppo dei servizi e di miglioramento dei processi assistenziali, favorendo l’apprendimento di competenze professionali e di comportamenti organizzativi.
La FSC, soprattutto se organizzata in piccoli gruppi o tirocini individuali e svolta nell’ambiente di lavoro degli operatori sanitari, può rilevarsi preziosa per una riflessione critica sulla pratica clinica, nonché per il miglioramento delle competenze gestuali e relazionali.
Sono compresi nella FSC le seguenti tipologie accreditabili:

training individualizzato;
gruppi di miglioramento;
attività di ricerca;
audit clinico e/o assistenziale.

Le attività di FAD sono programmi di autoformazione a distanza, per i quali il discente non deve recarsi nel luogo di formazione ma vi accede dalla sede di lavoro o dal domicilio. Possono svolgersi sia in gruppo che individualmente, usando materiale cartaceo o informatico. Per queste attività deve essere previsto un sistema di valutazione che accerti un livello minimo richiesto di apprendimento. In parole semplici, l’utente deve superare un “test” che comprovi il raggiungimento di un certo livello di apprendimento.
La formazione a distanza presenta diversi motivi di interesse, un motivo organizzativo (attraverso seminari per piccoli gruppi non si può soddisfare l’utenza stimata in 300.000 medici più 600.000 operatori sanitari), un motivo economico (la formazione a distanza riduce gli oneri indiretti connessi all’allontanamento dal posto di lavoro) e un motivo operativo (diversificazione di offerta pressoché illimitata, supporto dei più moderni metodi comunicativi e interattivi), inoltre permette la personalizzazione del percorso formativo ed una maggiore attenzione alle esigenze dell’allievo permettendo di coinvolgere anche coloro che non possono raggiungere un centro di formazione.